7

Sette consigli per non farsi fregare dai Call Center e dagli agenti

Lug 10, 2019

So che non dovrei dirlo perché potrebbe essere controproducente per il buon nome dell’azienda TIM ma molto spesso mi capita di incrociare dei potenziali clienti che si sono sentiti presi in giro da offerte TIM BUSINESS fatte al telefono o da consulenti TIM BUSINESS poco chiari.
Torno dopo tempo a scrivere perché sento la necessità, che è diventata una missione, di smascherare queste persone che rovinano il buon nome mio e di tanti colleghi che lavorano con competenza e professionalità.
C’è da fare una prima distinzione. A volte si tratta di vere e proprie bugie, altre di poca chiarezza nell’esposizione dell’offerta
Oggi per la prima volta condividerò con te i sette segreti che una qualsiasi azienda dovrebbe conoscere per mettersi al riparo da eventuali scelte affrettate prese sull’onda dell’emotività e scegliere la miglior offerta essendo al corrente dei pro e dei contro del contratto che stai sottoscrivendo.

1)come scoprire l’agente mordi e scappa

È doverosa una premessa. TIM non ha agenti diretti se non per un numero limitato di aziende con tante linee all’attivo. Sono clienti cosiddetti “a presidio” che TIM vuole seguire da vicino perché ritiene che, oltre alle fatture importanti che pagano, hanno possibilità di sviluppo commerciale.
Detto questo, la figura di riferimento di TIM per le aziende è l’agente certificato. Ossia l’agente che fa capo ad Agenzia autorizzata TIM BUSINESS PARTNER che, dopo un percorso formativo all’interno di TIM, supera un esame di certificazione da parte della società su quanto va a vendere.
Al di sotto di questa figura una marea di gente improvvisata e buttata per strada a vendere. Si chiamano consulenti ma spesso sono procacciatori d’affari a cui l’Agenzia ha aperto un codice di vendita. Fatti dire almeno il nome dell’Agenzia.
In realtà l’unico codice che conta è quello rilasciato da TIM. Il mio consiglio è quello di fartelo rilasciare dal consulente e controllarlo per scrupolo ogni volta su questo link. È una prima garanzia.

2)come non prendere fregature da un agente certificato tim

Non voglio condannare i colleghi certificati che pur di vendere ogni tanto omettono dei particolari importanti. La vendita è fatta di emozioni e a volte entrare troppo nei dettagli può essere controproducente per la buona riuscita della stessa.
Un venditore questo lo sa e non può permetterselo. Tuttavia per te cliente sarebbe buona regola farsi dire le cose essenziali e magari scriverle di proprio pugno.
Quando questo non avviene è fondamentale farsi inviare il profilo commerciale dell’offerta che altro non è se non il dettaglio di quanto si è detto a voce tra te e l’agente.
Prenditi due minuti per verificare con l’agente stesso gli aspetti salienti della stessa.
Se hai dei dubbi sul tuo attuale profilo commerciale sono qui per dipanarli.

3)SII CAUTO NEL FIDARTI DEI CALL CENTER E CHIEDI UN’EMAIL TELECOM

Sembra quasi un consiglio scontato. In linea di massima non fidarti dei call center che ti chiamano per sottoporti un’offerta al telefono da sottoscrivere con registrazione in quel momento. In passato è capitato un po’ a tutti Anche a te è capitato di cascarci almeno una volta e ti sei ripromesso che non sarebbe mai successo in futuro. Poi ti ha chiamato quella signorina simpatica e gentile che ti ha fatto un’offerta unica che credevi rivolta solo a te. E quel fatidico SI si è rivelata una fregatura. Spesso in questo genere di telefonate l’offerta non viene esplicitata per intero per cui buona regola è quella di chiedere un’email con la proposta commerciale. Se corrisponde al vero non ci sarà alcuna difficoltà da parte dell’operatore ad inviartela. In alternativa chiama il tuo consulente di fiducia per chiedere ragguagli.
Se non ne hai uno puoi cliccare qui

4)RICHIAMA IL 191 PER UNA CONTROPROVA

Il 191 è il numero di assistenza TIM. I call center che chiamano non sono mai diretti TIM ma sono call center autorizzati che vendono per conto di TIM. Se l’offerta che ti hanno sottoposto è “troppo bella per essere vera” poniti la domanda del perché dovrebbero regalarti una SIM o perché dovrebbero inviarti gratuitamente un modem. Gratis non esiste e tu che hai un’azienda lo sai benissimo. Per cui se sei curioso di avere un riscontro chiami me o prova a chiamare il 191 in quel momento e chiedi se la promo fantasmagorica che ti hanno proposto è reale o meno.
Se non vuoi attendere i tempi lungi del 191 inviami un WhatsApp o clicca qui.

5)COME POTER CONTARE SU UN CONSULENTE DI FIDUCIA

Ci sono alcuni accorgimenti ulteriori che possono indurti ad acquistare, oltre l’offerta commerciale, una consulenza che non si limiti alla vendita in quel momento e basta. Tanti clienti lamentano il fatto che i consulenti commerciali fanno il contratto e poi spariscono. Anche su quest’aspetto ti svelo un segreto. Noi viviamo di gettoni provvigionali e non possiamo permetterci di fermarci un attimo. Il nostro tempo è estremamente prezioso ma per alcuni di noi, compreso il sottoscritto, anche tu lo sei.
Dopo aver controllato che il consulente sia certificato TIM e aver ricevuto il profilo commerciale, controlla se il consulente ha tutte le carte in regola per essere lui stesso un partner commerciale di lunga durata.
Al netto degli errori che può commettere la compagnia telefonica devi avere un braccio destro che possa esserti di supporto in qualsiasi circostanza.
Di mio offro una garanzia di assistenza GOLD a ciascun cliente che procaccio in autonomia o che mi contatta personalmente magari su referenza.
Non tutti sono disponibili a questo sacrificio per cui accertati che l’agente abbia un profilo pubblico su Linkedin, un WhatsApp sempre attivo e che abbia un ufficio di rappresentanza dove poterlo andare a trovare per una chiacchierata “amichevole” in caso di problemi.

6)DAI UN’OCCHIATA SOLO SUL SITO TIM BUSINESS

È sempre utile controllare, qualora tu voglia un riscontro, l’offerta TIM presente sul sito ufficiale. Lo avresti fatto probabilmente come primo passaggio anche senza che io te lo avessi detto. Tuttavia il consiglio spassionato è quello di non fidarti di altri siti. Sul sito non troverai i dettagli dell’offerta ma un’idea di massima che ti dia riscontro di quanto detto dal consulente potrai fartela senza problemi.

7)COME AVERE LA GARANZIA DI ASSISTENZA DI 12 MESI

Ti ho dato una serie di consigli su come difenderti dai lupi telefonici e fisici che si travestono ogni giorno da agnello. Con queste poche accortezze potrai scegliere un consulente in gamba che sia un business partner di riferimento non solo per la connessione fibra ma per tutti i servizi che TIM offre per il miglioramento della tua azienda. Qualora scegliessi di contattare proprio me, come ti ho già accennato, ti omaggerò di una garanzia di assistenza di 12 mesi per qualsiasi problema tecnico e/o amministrativo. Per avere la tua garanzia clicca qui

CONTATTAMI SU WHATSAPP