Rimborso per fatturazione 28 giorni: cosa fare se sei un cliente TIM Business

Condividi l'articolo!

Cosa è successo: l’inizio e la fine della fatturazione a 28 giorni

Se sei un cliente TIM Business e hai ricevuto un messaggio riguardante la fatturazione a 28 giorni, è importante che tu sappia cosa sta succedendo. Il Tribunale di Milano ha recentemente emesso una sentenza che inibisce a TIM l’adozione, l’uso e gli effetti nei contratti di telefonia fissa (o di altri servizi offerti in abbinamento alla telefonia fissa) stipulati con i consumatori, di clausole che prevedono rinnovi e pagamenti su base temporale di 28 giorni/8 settimane. Questa pratica, adottata a partire dal 1° aprile 2017, ha leso i diritti e gli interessi collettivi dei consumatori, violando i contenuti informativi minimi e il principio di trasparenza previsti dal Codice del consumo e dal Codice delle comunicazioni elettroniche.

Perché la pratica commerciale di TIM è stata giudicata scorretta

In pratica, TIM e tutti gli altri operatori in quel periodo hanno adottato una periodicità di fatturazione diversa da quella del mese intero, rendendo difficile la valutazione delle offerte e il confronto tra le medesime, anche ai fini dell’esercizio della facoltà di recesso gratuito. Per non aggiungere che in un anno fatturava quasi tredici fatture invece delle dodici spettanti. Questa pratica commerciale scorretta è stata giudicata ingannevole e contraria alla diligenza professionale, e pertanto TIM, assieme a tutti gli altri, è stata condannata a restituire ai consumatori le somme indebitamente corrisposte.

Cosa fare se sei un cliente TIM Business

Se sei stato un cliente TIM Business im quel periodo e hai subito questa pratica commerciale scorretta, hai diritto alla restituzione delle somme indebitamente corrisposte. Ma come fare per ottenere il rimborso?

Verifica della tua situazione contrattuale

Innanzitutto, è importante verificare se sei stato effettivamente coinvolto nella pratica commerciale scorretta di TIM. Se hai ricevuto il messaggio di cui sopra, è probabile che tu sia stato coinvolto, ma è comunque importante verificare la tua situazione contrattuale.

Presentazione della richiesta di rimborso

Successivamente, è necessario presentare una richiesta di rimborso a TIM, specificando le somme indebitamente corrisposte e allegando la documentazione necessaria. La richiesta può essere presentata tramite raccomandata A/R, PEC o tramite il sito web di TIM.

Rivolgiti a un consulente

Tuttavia, la procedura di richiesta di rimborso per la fatturazione 28 giorni può essere complessa e richiedere tempo e competenze specifiche. Per questo motivo, se sei un cliente TIM Business e hai bisogno di assistenza nella presentazione della richiesta di rimborso, puoi contattarci per una consulenza personalizzata.

Sono un agente certificato TIM Business e posso offrirti una consulenza completa e personalizzata, aiutandoti a verificare la tua situazione contrattuale, a calcolare le somme indebitamente corrisposte e a presentare la richiesta di rimborso a TIM. Inoltre, possiamo fornirti assistenza legale qualora fosse necessario.

Contattami per una consulenza personalizzata

Non esitare a contattami per una consulenza personalizzata. Siamo a tua disposizione per aiutarti a ottenere il rimborso che ti spetta!

Richiedi una consulenza gratuita!

Compila il modulo sottostante per richiedere una consulenza gratis e senza impegno per la tua linea internet aziendale.

Vito Galluzzi
Ostaria "La Baracca"

Conosco Gianfranco da quando operava nel settore web marketing. In una zona particolare di Polignano a Mare segue con professionalità e competenza la parte fonia e dati del mio ristorante venendomi in supporto anche nei momenti di difficoltà.
⭐⭐⭐⭐⭐

Loredana Giordani
Profumo di bimbo

Profesisonalità, disponibilità e cortesia fanno de “La Connessione” un punto di riferimento a cui rivolgersi per qualsiasi necessità sulla telefonia e altro ancora…Consiglio al 100%
⭐⭐⭐⭐⭐

Giuseppe Pavone
Caffè Rossini

Ero stanco di affidarmi a consulenti improvvisati che sparivano il giorno dopo. Gianfranco segue con successo da tre anni tutte le mie 7 attività commerciali per quel che riguarda la parte dati e fonia. Riesce a darmi una mano anche quando ci sono problemi tecnici di interruzione del servizio che puntualmente viene ripristinato nell’arco di poochissimo tempo.
⭐⭐⭐⭐⭐

Grazia Barberio
Copisteria Barberio

Io e mio marito siamo stati sempre estremamente diffidenti nei confronti dei consulenti telefonici porta a porta. Abbiamo conosciuto Gianfranco tre anni orsono e, oltre ad aver abbattuto di molto il costo della fattura, ci ha fornito consigli e suggerimenti utili per ottimizzare la rete.
⭐⭐⭐⭐⭐

Giuseppe Fiorente
Fiorente Moto

Sono un cliente storico di TIM Business e nel corso degli anni la mia fattura é aumentata a dismisura. Ero già intenzionato a passare ad altro operatore. Quando ho conosciuto Gianfranco mi ha consigliato tutte le possibilità per pagare di meno, rinnovando contestualmente il mio profilo commerciale passando a Fibra.
⭐⭐⭐⭐⭐

Filippo Savino
Alessio Confezioni

Dopo esser passato ad altro operatore, il precedente ha continuato a fatturare. Gianfranco non mi ha lasciato solo e mi ha indicato la via per contestare le fatture non dovute, prendendosi la briga di occuparsi personalmente della faccenda e risolvendo il problema.
⭐⭐⭐⭐⭐

Anna D'Onghia
Nuova Zootecnica

Gianfranco si distingue sempre per professionalità e cortesia. Per nulla insistente, ci ha sempre seguito con i migliori consigli per la nostra connessione dandoci quel valore aggiunto che tanti consulenti non vogliono o non riescono a fornire.
⭐⭐⭐⭐⭐

Leonardo Resta
Dentista, Studio dentistico Resta Leonardo

Sono passato a fibra da qualche giorno e la differenza con la vecchia ADSL è abissale. Il consulente mi ha seguito passo passo nell’indicarmi la migliore offerta possibile ed accertarsi che a linea venisse installata.
⭐⭐⭐⭐⭐